Quante volte, proprio prima di andare a letto, venite colti da un improvviso languorino? Molti di noi cedono alla tentazione ma, prima di addentare qualsiasi cosa vi capiti sotto mano, è bene sapere che esistono alcuni alimenti che andrebbero evitati, poiché provocano fastidio allo stomaco e ci impediscono di dormire bene. 

Scopriamo insieme i 10 cibi da non mangiare prima di andare a letto

  1. Creme dolci spalmabili: non vengono smaltite, bensì accumulate sotto forma di grasso.
  2. Alcolici: disidratano il corpo e riducono la funzione ristoratrice del sonno.
  3. Gelato: lo zucchero crea picchi di glicemia nocivi per il sonno e ci appesantisce.
  4. Patatine fritte: ci fanno accumilare calorie inutili. Meglio optare per qualche mandorla o una carota cruda.
  5. Pane: i carboidrati di cui è composto, quando vengono consumati di sera, finiscono per accumularsi nell'organismo.
  6. Pizza: per molti è lo spuntino notturno ideale, ma la salsa di pomodoro può causare acidità e i condimenti possono appesantire lo stomaco. 
  7. Cioccolato: la caffeina e gli altri stimolanti contenuti nel cacao aumentano il battito cardiaco e impediscono di riposare nel modo giusto.
  8. Snack e bevande a base di caffè: le fluttuazioni di caffeina nell'organismmo possono causare disturbi del sonno, provocando senso di malessere e stanchezza al mattino. 
  9. Troppa frutta: meglio evitare una scorpacciata di frutta prima di dormire, perché può apportare un eccesso di zuccheri nell'organismo e appesantire la digestione, oltre a creare gas nell'intestino.
  10. Cereali zuccherati: possono provocare un picco di glicemia dannoso per il sonno (e anche per il peso!).

Fonte: Corriere.it.