Avrebbe creato falsi profili su Facebook e su Twitter, spacciandosi per il pornodivo Franco Trentalance e attraverso questi avrebbe intrattenuto delle conversazioni online con la showgirl Justin Mattera, costringendola a proseguire anche quando lei aveva scoperto l'inganno, con la minaccia di pubblicare le videochat. 

Un 25enne di Messina, Anthony Repici, rischia di finire a processo con le accuse di sostituzione di persona e violenza privata. Il sostituto procuratore di Milano, Alessandro Gobbis, ha chiuso le indagini, atto propedeutico a una possibile richiesta di rinvio a giudizio. Il giovane, inoltre, si sarebbe anche spacciato per il ciclista Filippo Pozzato per chattare con la scrittrice Irene Cao. I quattro vip sono parti offese nel procedimento.