IL CUORE DEL BAROCCO IBLEO SI APRE ALLE TRAGEDIE CLASSICHE. DA VENERDÌ 7 A DOMENICA 9 GIUGNO, A RAGUSA IBLA, QUARTIERE ANTICO DI RAGUSA, LE EMOZIONI DEL FESTIVAL “3DRAMMI3”. TRA GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA ANCHE UNA PRODUZIONE INDA E IL CONCERTO “I VIAGGI DI ULISSE” DEL PREMIO OSCAR NICOLA PIOVANI E DELLA SUA ORCHESTRA.

 

RAGUSA – La suggestiva e incantevole Ragusa Ibla, quartiere antico del capoluogo Ragusa e culla del tardo barocco, accoglie la terza edizione di “3drammi3”, il festival ibleo della tragedia greca promosso dal Teatro Donnafugata in sinergia con l’Istituto nazionale del dramma antico del vicino Teatro Greco di Siracusa.

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno la tre giorni dedicata alle tragedie antiche, immerse nel magnificente contesto del barocco ibleo.

Tra gli appuntamenti di quest’anno, l’emozionante concerto “I viaggi di Ulisse” del Premio Oscar Nicola Piovani e della sua orchestra (domenica 9 giugno, alle 19.30, ex Distretto militare ibleo).

Il festival “3drammi3” si apre venerdì 7 giugno con “Meter” con Aurora Miriam Scala, che ne cura la regia, e Maria Chiara Pellitteri (Teatro Donnafugata, ore 18.30). A seguire, la tragedia “Elettra” di Euripide con la regia di Walter Manfrè (cortile della Facoltà di Lingue, ore 20.30).  Sabato 8 giugno attesa per la commovente “Penelope – Il grande inganno”, la prima co-produzione firmata dall’Inda Siracusa, dal Teatro Donnafugata e da Verso Argo, con la regia di Manuel Giliberti e la presenza della Banda dell’Istituto musicale G. Verdi che eseguirà dal vivo le musiche composte per l’occasione da Antonio Di Pofi. Ad ospitare la tragedia sarà la spettacolare scalinata del Duomo di San Giorgio, nel cuore di Ibla, esempio supremo dell’architettura settecentesca (ore 20.30), mentre nel pomeriggio la tragedia “Elena” con la regia di Giuseppe Spicuglia (Teatro Donnafugata, ore 18.30).

La direzione artistica del festival è curata da Vicky e Costanza Di Quattro e Clorinda Arezzo, con il contributo dell’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa.

Sponsor del festival sono: Comune di Ragusa, Inda, Banca Agricola Popolare di Ragusa/ Fondazione Cesare e Doris Zipelli, Università degli studi di Catania s.d.s. Lingue-Ragusa, Consorzio universitario, Acqua Santa Maria, Natura iblea, Rotary club di Ragusa, Polara Bibite, Prima Classe. Per info 334.22.08.186 o pagina facebook del festival 3drammi3. Biglietti su eventu.it.