La Polizia Municipale di Palermo ha sequestrato 5 immobili, 2 per abusivismo edilizio e tre per violazione di sigilli. Le operazioni eseguite nell'ambito dei controlli sul territorio predisposti dal Comandante Vincenzo Messina, sono state condotte dagli agenti del nucleo di polizia urbanistico edilizia coordinati dal commissario Enrico Farina.

I sequestri per abusivismo edilizio sono stati realizzati in via Materassai vicino piazza San Domenico, e in via Bronte, a S. Isidoro, mentre le violazioni di sigilli sono state riscontrate in Cortile Benfratello, al corso dei Mille, via San Gabriele, ad Altarello e in via Aurelio Di Bella, dalle parti di corso Calatafimi.

Dieci persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria; cinque proprietari per prosecuzione dei lavori nelle opere sequestrate, tre proprietari per mancanza di concessione edilizia e nulla osta del Genio Civile, una per occupazione abusiva di casa popolare e infine un custode giudiziario.