Il Comando della Capitaneria di porto ha ricevuto una segnalazione relativa alla presenza di un ordigno bellico nella frazione balneare di San Leone: emerso parzialmente dall'acqua, a circa 20 metri dalla battigia, su un fondale di tipo sabbioso, è stato avvistato nel tratto di mare antistante la 4/5° traversa in località Le Dune, in prossimità del relitto di un aereo già individuato tempo fa.

Per questo motivo è stata emessa un'ordinanza con cui è stato fatto divieto di transito, sosta, navigazione, ancoraggio, pesca, balneazione, sorvolo a quota inferiore a 200 metri, atterraggio e di ogni altra attività di superficie e subacque entro un raggio di 100 metri dal presunto ordigno bellico. 

Fonte: AgrigentoNotizie