AGRIGENTO – Si masturbava in piena via Atenea, all'ora di punta, sotto gli occhi increduli di passanti e commercianti: denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento un quarantenne romeno residente in provincia di Agrigento. L'accusa, per lui, è di atti osceni in luogo pubblico.

A dare l'allarme sono stati gli stessi commercianti che hanno assistito alla scena e hanno quindi avvisato i poliziotti di quartiere della Questura di Agrigento. Gli agenti hanno raccolto le testimonianze e hanno proceduto ad identitificare l'uomo, che è stato denunciato.