ALIMINUSA (PALERMO) – Fanno il giro delle aree verdi del paese e brucano le erbacce tenendo sotto controllo i giardini. Sono la capra Caterina e una quindicina di pecore dello zoo contadino, che svolgono in modo particolare la mansione di "giardiniere" per conto del comune ad Aliminusa, in provincia di Palermo.

"Abbiamo la capacità di utilizzare al meglio quanto di buono la tradizione contadina di questa terra ci ha lasciato", dice il sindaco Filippo Dolce. A guidare capra e pecore è Ignazio Riili, dipendente a contratto del comune come operatore ecologico. "Lui spazza l'asfalto, loro sistemano i prati e il risultato è che non ci sono erbacce e spazi incolti", racconta il sindaco.

Una trovata che all'inizio ha creato polemiche e battaglie politiche in consiglio comunale. "Mi sono presentato in consiglio con i conti alla mano. Ho dimostrato che utilizzare capre e pecore per curare i giardini pubblici faceva risparmiare 5.000 euro l'anno di giardiniere e il risultato era identico se non migliore", conclude Dolce.

IL VIDEO (da "Repubblica"):