ImmagineIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia.Situazione: un’area depressionaria centrata sul Tirreno continua a determinare condizioni di instabilita’ atmosferica su gran parte del Paese. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: cielo nuvoloso su gran parte del settentrione, con precipitazioni isolate sull’alto Veneto, sulla Lombardia settentrionale e sul Friuli-Venezia Giulia, piu’ diffuse e consistenti invece sull’Emilia-Romagna, specie a ridosso dei rilievi appenninici. Nella seconda parte della giornata arriveranno delle parziali schiarite sui settori occidentali, con piogge che tenderanno gradualmente a cessare su quelle orientali; miglioramento generalizzato in serata. Al primo mattino formazione di isolati banchi di nebbia sulla pianura padana. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare sulla Sardegna con rovesci sparsi inizialmente sulle coste occidentali, poi piu’ isolati e limitati alle zone interne nella seconda parte della giornata, con rasserenamenti in arrivo nella serata. Sulle regioni peninsulari nuvolosita’ variabile a tratti intensa associata a rovesci sparsi, localmente temporaleschi, piu’ frequenti nelle zone montuose, specie del settore appenninico; attenuazione di nubi e fenomeni dalla prima serata. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto, con rovesci e temporali sulla Campania e sulla Sicilia gia’ nelle prime ore del giorno, in estensione al resto del sud nel corso della mattinata. Le precipitazioni a carattere temporalesco potranno risultare localmente piu’ intense sulle zone montuose comprese tra Puglia, Basilicata, Molise, sul versante settentrionale della Sicilia e sulla Calabria. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento sulla Sardegna e sulle regioni di nord-est; in generale lieve diminuzione sul resto del territorio; massime in aumento piuttosto deciso al nord e piu’ lieve invece sulla Sardegna e sulla fascia tirrenica; in diminuzione sulle regioni ioniche; stazionarie altrove. Venti: da deboli a moderati nord-orientali al centro-nord; da moderati a forti da nord-ovest sulla Sicilia e sulla Sardegna; moderati da est/sud-est sul resto del meridione, con tendenza all’attenuazione nella seconda parte della giornata. Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, il basso Tirreno e lo Ionio meridionale; molto mossi il Tirreno centro-orientale e gli altri mari meridionali; generalmente mossi i rimanenti bacini.

 
 

2Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord:prevalenza di rasserenamenti anche ampi, salvo locali addensamenti medio-bassi sulle zone pianeggianti orientali e sul basso Piemonte; nubi comunque in dissolvimento con passare delle ore. Cielo generalmente sereno ovunque in serata, seppur con addensamenti che tenderanno ad interessare le zone alpine settentrionali di confine. Centro e Sardegna: inizio di giornata caratterizzato da qualche annuvolamento poco significativo sulla Sardegna e regioni adriatiche in genere, cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso sulle regioni tirreniche peninsulari; le nubi tenderanno gradualmente a dissolversi lasciando spazio a rasserenamenti quasi ovunque nel corso del pomeriggio, ad eccezione delle zone interne adriatiche con residui deboli fenomeni sull’Abruzzo. Dalla sera cielo stellato su tutte le regioni. Sud e Sicilia: nuvolosita’ diffusa su zone joniche in genere e sull’isola con precipitazioni sparse, ancora localmente a carattere di temporale sulla Calabria e sulla Sicilia settentrionale; tendenza al miglioramento tra il pomeriggio e la sera ad iniziare dalle zone occidentali. Temperature: minime generalmente stabili o in lieve locale aumento; massime in aumento al centro-nord, specie al nord-est e su regioni centrali tirreniche, stazionarie altrove. Venti: tra deboli e moderati settentrionali al centro-sud ed al nord-est; deboli di direzione variabile sulle restanti zone del nord. Mari: da mossi a molto mossi lo Ionio, lo Stretto di Sicilia, il Tirreno, Mare e Canale di Sardegna; da poco mossi a mossi i restanti mari.

F.F.

MeteoWeb