LariffatoreIl termine  l'ariffatore deriva deriva dal sostantivo riffa, e l'ariffatore e colui (in senso generico) che diversifica molti mestieri atti a produrrre un piccolo reddito.
L'arriffatore, metteva in sorteggio una certa quantità di merce che andava da generi alimentari a qualche oggetto utile.


Nella foto l'arriffatore "Salvatore Tramuto personaggio del mercato Capo di Palermo.che vendeva i numeri, alla fine della vendita dei pizzini numerati da uno a cento faceva il sorteggio, il vincitore, possessore del numero prendeva il premio in questo caso dei dollari che in quel periodo se ne trovavano molti, era il periodo del dopo guerra".

Nei quartieri popolari di Palermo ancora oggi questa attività continua.

Foto da: http://milocca.wordpress.com