<br />


Aveva l'auto imbottita di marijuana, che credeva di aver nascosto bene, ma il suo stratagemma non ha funzionato. La Guardia di Finanza ha scoperto 13 chili di droga su una vettura che dal porto di Pozzallo si stava imbarcando su un catamarano, alla volta di Malta. Paraurti, ruota di scorta e sportelli erano pieni della sostanza stupefacente: c'erano 25 confezioni di marijuana, per un valore di mercato di circa 200mila euro.

I finanzieri hanno fermato il catanese V.G., 55 anni. A insospettire gli agenti, è stato il suo nervosismo e la presenza di molte viti e bulloni sotto uno dei sedili: per questo, i militari hanno pensato alla presenza di qualche doppio fondo.

Sia l'autovettura che i 13 chili di marijuana sono stati sequestrati, mentre il conducente è stato arrestato e condotto nel carcere di Ragusa. Dalle analisi chimiche è emersa la presenza di un altissimo principio attivo, di gran lugna superiore a quello riscontrato in altri sequestri.