BAGHERIA (PALERMO) – Sono ancora aperte le indagini sulla morte di Pierina Chiofalo, la donna di 40 anni travolta nella notte tra sabato e domenica mentre si trovava sulla strada statale 113 subito dopo Villa Cattolica, in territorio di Bagheria (leggi qui). La donna indossava un paio di scarpe da tennis e un paio di jeans: è così che è stata trovata dai carabinieri quando è stata colpita prima dallo specchietto di una moto e poi travolta da una minicar.

La versione che la donna stesse correndo con quell’abbigliamento verrebbe così smentita. Al momento i militari stanno cercando di ricostruire quello che è avvenuto con esattezza. Erano le due di notte e Pierina Chiofalo stava camminando sul ciglio della strada e non era distante da casa. Forse aveva trascorso la serata con degli amici e stava rincasando quando è avvenuta la tragedia. Chi l'ha investita, comunque, non è fuggito, ma si è fermato e ha chiamato i soccorsi.