Barista accoltellato nel centro di Agrigento. Padre e figlio hanno litigato con il titolare di un bar, un trentenne, che, a quanto pare, si era rifiutato di servire loro alcolici, o forse non avrebbe voluto fargli credito. L'episodio si è verificato di sera, nei pressi della via Duomo, ma l'indomani mattina i due sono tornati nel locale e l'alterco si è concluso con una coltellata al braccio del trentenne. 

Il ferito è stato portato all'ospedale San Giovanni di Dio, dove i medici, hanno diagnosticato 30 giorni di prognosi: padre e figlio sono stati denunciati alla Procura della Repubblica, per l'ipotesi di reato di lesioni personali aggravate. Gli agenti hanno anche cercato il coltello, che non è stato trovato. Rimane ancora da accertare chi, fra padre e figlio, abbia scagliato la coltellata al braccio del giovane tra padre e figlio: le indagini sono ancora in corso.