Pericoloso incidente per una bimba di 18 mesi a Palermo. La piccola ha messo il piede nell'attrezzo utilizzato dalla mamma per fare spinning e le sono saltate tre dita del piede: mentre la madre si stava allenando, si è avvicinata alla cyclette e l'ingranaggio le ha tranciato le dita. Il fatto è avvenuto tra le mura domestiche e la piccola è stata soccorsa e operata presso l'unità operativa di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Villa Sofia, dove le sono state reimpiantate le tre dita amputate. 

L'intervento, spiegano dall'ospedale, è stato complesso, perché il trauma è stato violento, con un livello di disarticolazione quasi completo in una estremità podalica di una bimba molto piccola. "In questi casi – spiega a PalermoToday Dario Sajeva , coordinatore dell'Unità Operativa – la vitalità dei segmenti reimpiantati è soggetta a variabili complesse, che possono mortificare le possibilità di successo terapeutico indipendentemente dalla bontà dell'atto chirurgico. La bambina è ora ricoverata nel nostro reparto e viene monitorata costantemente".