Stava trainando la carrozza con a bordo una coppia di sposi ma, a un certo punto, non ce l'ha fatta più: il cavallo, bianco e bardato a festa, è stramazzato al suolo, nel mezzo della strada. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi a Borgetto, nel Palermitano, ma la notizia, diffusa nelle ultime ore, è rimbalzata velocemente da un capo all'altro del Paese.

Immediatamente l'animale era stato messo in sicurezza da parte di chi era alla guida, ma non sono mancati momenti di concitazione, tanto per la paura di chi era a bordo, quanto per la coda di auto che si è formata dietro il corteo di nozze, fermatosi all'improvviso. Seguirà, probabilmente, uno strascico giudiziario con il Nucleo Operativo Tutela Animali, che ha presentato denuncia ai carabinieri. 

In merito alla vicenda è intervenuto il presidente del Noita, Enrico Rizzi, che solitamente denuncia i casi o presunti casi di maltrattamenti agli animali, sul suo profilo Facebook. “Anche a Borgetto – ha scritto – siamo costretti ad assistere ad uno sfruttamento indegno di un povero cavallo, costretto nelle ore più calde della giornata a trasportare centinaia e centinaia di chili”.