Afa killer e ondate di calore che non lasceranno scampo per circa tre mesi l'anno. Le previsioni, non proprio rosee, riguardano la città di Palermo ma, per fortuna, sono a lungo termine (si parla, infatti, del 2100). Entro la fine del secolo, secondo uno studio internaizonale pubblicato sulla rivista Nature Climate Change, ci saranno ondate di calore potenzialmente letali.

I ricercatori hanno dunque messo in guardia da un caldo esagerato, creato dalle continue emissioni di gas serra che alimentano il surriscaldamento del pianeta. Gli studiosi hanno elaborato un'applicazione che indica i giorni da bollino rosso sulla Terra dal presente, fino al 2100, mostrando tre possibili scenari. Tra meno di 100 anni sono previsti a Palermo 87 giorni l'anno di temperatura e umidità oltre i livelli di guardia.