Blitz della polizia nel "Palazzo di Cemento" del quartiere Librino di Catania. Gli agenti sono entrati in azione dopo aver notato all'interno dell'immobile uno strano movimento, non giustificato dalla presenza degli operai impegnati nell'attività di riqualificazione dei piani bassi dell'edificio. Nel corso dell'operazione è stato ritrovato oltre un chilo di marijuana, ancora da steccare.

I poliziotti hanno così fatto ulteriori approfondimenti e, insieme ai colleghi del nucleo cinofili, hanno trovato 2 fucili da caccia, entrambi risultati rubati. Uno dei quali, in ottimo stato di manutenzione, era stato modificato ed era pronto all'uso, avendo ben tre cartucce camerate ed una in canna del tipo "a pallettoni". Dalle ricerche sono anche emersi due sacchetti contenenti altra marijuana, ancora da steccare, per il peso di un chilo.