CATANIA – Due evidenti buchi, sul collo e sulla tempia destra, graffi di ogni tipo e una lunga spaccatura a rigare il volto: sfigurata statua della Madonna a Catania, nel cuore della piazzetta di via dell'Idria. Una scoperta che ha lasciato sbigottiti i tanti fedeli che ogni mattina si fermano per una preghiera.

La statua non ha alcun valore materiale, ma è un simbolo di speranza e di amore per tutto il rione. Molti residenti, soprattutto anziani, si sono messi a piangere. Dalle prime ricostruzioni è emerso che chi ha compiuto il gesto ha usato un lungo punteruolo in ferro, facendolo passare tra un asse di legno e l'altro della casetta al cui interno si trova la statua. 

Alla statua della Madonna, inoltre, manca l'aureola dorata fatta di rame. La gente del quartiere non crede che dietro ci sia un furto, perché il "bottino" sarebbe di valore irrisorio. Si pensa piuttosto ad uno sfregio nei confronti di un simbolo religioso così forte.

Foto: La Sicilia