Zampa di maiale in Ecologia al Comune di Catania, in via Pulvirenti. A denunciare la brutta vicenda in Consiglio comunale è stato il consigliere Niccolò Notarbartolo, che ha appreso dell'episodio dall'assessore all'Ecologia Rosario D'Agata. "È un chiaro segnale intimidatorio", ha affermato in aula Notarbartolo.

D'Agata, che ha già denunciato il fatto alla polizia, afferma di non avere intenzione di retrocedere di un passo nell'azione amministrativa. "Il mio impegno continuerà per migliorare le condizioni di questa città. Non ci facciamo intimidire", assicura la voce politica. Peccato però che tutto si trattasse fuorché di un'intimidazione.

Una donna, infatti, si è presentata alla Digos, che sta svolgendo le indagini, per raccontare di aver assistito ieri sera ai momenti goliardici di alcuni ragazzi proprio con la zampa di maiale mozzata. Dopo la testimonianza, gli investigatori stanno approfondendo la versione dei fatti fornita dalla donna.