CATANIA – Avrebbero dovuto pagare un conto di 51 euro, ma hanno invece optato per una soluzione più "economica", scappando via. I protagonisti dell'episodio, avvenuto nel ristorante Fud di Catania, sono sei giovani di età compresa tra i 20 e i 22 anni (tre ragazzi e tre ragazze). Pensando di cavarsela, si sono defilati lentamente dal locale: prima due e poi gli altri quattro, con la scusa di fumare fuori una sigaretta. Tra di loro, anche uno studente di medicina e uno di giurisprudenza.

Uno dei camerieri si è accorto di quanto stava accadendo e li ha rincorsi per 100 metri. Pare che non si tratti del primo episodio di questo tipo, come ha raccontato il titolare di Fud, Andrea Graziano, a CataniaToday: «Dato che non è la prima volta che accade, abbiamo intensificato i controlli, inserendo nel nostro staff una persona in più. Questa volta ce ne siamo accorti subito e i 6 ragazzi sono stati riportati immediatamente al locale, poi abbiamo chiamato i carabinieri, che sono intervenuti identificandoli».

Foto: Facebook