La rivista statunitense U.S. News and world report, ha classificato anche quest'anno le 40 diete più note in tutto il mondo e il risultato fornisce una nuova conferma: la dieta mediterranea, insieme con quella anti-ipertensione (Dash), è la migliore per la salute. Il panel di esperti ha decretato l'ex aequo, mentre lo scorso anno era stata quella Dash a prevalere. 

Il punteggio è stato assegnato alle diete sulla base di diversi parametri: dalla facilità di aderenza alla dieta alla probabilità di perdere peso a breve e lungo termine all'efficacia contro malattie come diabete e problemi cardiovascolari.

Ad ottenere il punteggio più alto, 4,1 su 5, sono state appunto la dieta mediterranea e quella antipertensiva, che punta su frutta e verdura, limitando grassi e zuccheri e tagliando decisamente il sale. In fondo alla classifica, con una votazione di appena 1,9, c'è un pari merito tra la dieta Dukan e quella chetogenica, la prima soprattutto perchè troppo restrittiva mentre la seconda per la difficoltà nel seguire i complicati dettami.

«C'è grande discussione su cosa considerare alimentazione sana – sottolinea David Katz, direttore dello Yale University Prevention Research Center, uno degli esperti del panel -, ma non c'è un solo regime alimentare che va bene per tutti. In ultima analisi la dieta migliore è quella che può essere adottata e sostenuta nel tempo».