Un ritardo di almeno 16 ore che ha trasformato le vacanze di Natale in una piccola Odissea per almeno 200 passeggeri del volo Firenze-Palermo. Una brutta disavventura quella occorsa ieri sera ai malcapitati viaggiatori. Il volo sarebbe dovuto atterrare a Palermo alle 21.30, mentre mezz'ora più tardi sarebbe arrivato a destinazione chi aveva in programma il percorso inverso.

Nulla di tutto questo per problemi che possono comunque presentarsi rovinando la gioia e la pace delle festività natalizie. Capita. Il volo Vueling è stato infatti spostato a Bologna a causa della nebbia che ha colpito l'aeroporto del capoluogo toscano.

Ma anche a Bologna non sono mancati i problemi: l’aeromobile avrebbe infatti risentito di alcuni problemi tecnici, costringendo la compagnia a cambiarlo. Il ritardo è così cresciuto a dismisura, mentre Vueling e i due aeroporti hanno messo a disposizione dei passeggeri buoni pasto e salette per passare la notte e fronteggiare l’emergenza dovuta alla nebbia.