Il 21 febbraio 2013 la notizia della morte di Salvatore Crisafulli, il ‘Terri Schiavo Italiano’ fa il giro del mondo. Ma all’Asp di Catania  erano evidentemente distratti. Il 15 febbraio scorso, la famiglia Crisafulli fa richiesta di visita pneumologica domiciliare urgente per Salvatore all’Asp di Catania. Sei giorni dopo, Salvatore muore, aspettando quel medico che a casa sua è arrivato solo un paio di giorni fa.

[Continua la lettura dell’articolo]