BAGHERIA – La magistratura indaga per fare luce sulla morte di un bambino di 6 anni, deceduto a Bagheria (Palermo). Secondo i primi accertamenti, il piccolo Luca sarebbe morto a causa di una crisi respiratoria, ma la polizia vuole vederci chiaro. Il Pm, dunque, ha disposto l'autopsia. Dalle prime ricostruzioni è emerso che il bimbo si sarebbe sentito male mentre era in casa con la mamma: la donna avrebbe subito allertato il 118, ma ogni tentativo dei medici di salvare Luca è stato inutile.

È morto in ambulanza. «È stata aperta un'indagine – spiegano gli uomini del commissariato di Bagheria – ma siamo solamente agli inizi. Aspettiamo l'esito dell'esame autoptico per capire se si è trattato di una disgrazia o se c'è stata la responsabilità di qualcuno. Al momento non ci sono indagati». Pare che il bambino avesse già accusato questo tipo di malore in passato: era stato ricoverato due volte all'ospedale dei Bambini di Palermo per problemi respiratori.