Da oggi inizia la serrata dei Laboratori di analisi convenzionati della Sicilia. Le analisi del sangue, le radiografie, le Tac, le Risonanze magnetiche e via continuando saranno a pagamento. Chi ha i soldi per pagare non avrà problemi. Chi non ha i soldi – ovvero la stragrande maggioranza della popolazione siciliana – da stamattina prenderà d’assalto le strutture sanitarie pubbliche. Caos assicurato. Stress per medici, biologi e infermieri degli ospedali pubblici. E code di ore per i pazienti.

[Continua la lettura dell’articolo]