Il loro gatto era scomparso da casa ormai da 18 mesi e Michelle Humber e i suoi due figli avevano ormai perso la speranza di riabbracciarlo. Come sappiamo bene, però, la speranza è l'ultima a morire e quanto è accaduto a questa famiglia dimostra che non è mai troppo tardi per un lieto fine. Il gatto, di nome Phoenix, era sparito ormai da tempo e uno dei figli della donna, che ha 5 anni e si chiama Ronnie, era rimasto davvero male, cadendo nella disperazione più totale.

Pochi giorni fa, però, qualcosa di miracoloso è accaduto. Tutta la famiglia è andata presso un gattile per adottare un nuovo gatto e ne aveva già scelto uno quando, camminando per la struttura hanno visto qualcuno di familiare. Dentro una delle gabbiette, infatti, c'era proprio Phoenix

Il piccolo Ronnie, alla vista del suo amico a 4 zampe, è scoppiato in lacrime. Il gatto era dotato di microchip al momento della scomparsa, ma il microchip non era stato aggiornato con il nuovo indirizzo della famiglia e quindi il gattile non era stato in grado di risalire ai proprietari. Adesso, di sicuro, staranno molto attenti a Phoenix, assicurandosi che non si allontani mai più.