Droga al posto dei mangimi. Si potrebbe riassumere così la storia che a Palermo ha portato all'arresto da parte dei carabinieri di Antonio Di Gregorio, 40 anni, accusato di detenzione di droga. In via Aloi, all'interno del quartiere Bonagia, i militari hanno fatto la particolare scoperta in una costruzione in legno adibita a deposito di mangimi.

Dentro un congelatore a pozzetto è stato trovato un secchio di plastica contenente 5 panetti di hashish di 500 grammi e due sacchetti dal peso di circa 70 grammi di cocaina, 2 rotoli di nastro isolante, 1 bilancino di precisione e vari sacchetti in plastica, un paio di forbici e un cucchiaino.

I carabinieri hanno provveduto al sequestro della droga e di tutto il materiale per il confezionamento.