In manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono finiti a Palermo, Giuseppe Bonvissuto, 38 anni, palermitano sottufficiale dell’Esercito Italiano, incensurato, e Matronella Monaco, 44 anni, nata a S. Maria Capua Vetere (Ce), vice presidente dell’associazione antiracket ‘S. Maria per la Legalita”.

[Continua la lettura dell’articolo]