Un incidente in una cava di Custonaci (Trapani), ha coinvolto due operai che si trovano adesso ricoverati in gravi condizioni al centro grandi ustionati dell’Ospedale Civico di Palermo. I due operai, G.F., 43 anni di Custonaci, e F. P. M., di 77 anni di Trapani, stavano lavorando con degli esplosivi per estrarre il marmo dalla parete rocciosa, quando è avvenuta l’esplosione che li ha investiti direttamente. Uno dei due ha riportato ustioni sul 50% del corpo mentre l’altro fino al 90%. I carabinieri hanno già avviato le indagini sulle responsabilità della compagnia di Alcamo per la quale lavorano.