1483951_596741543738548_662317772_nAnnullo Filatelico Internazionale “Etna Patrimonio dell’Umanità”
Convegno “Etna Patrimonio Unesco: il contributo del mondo della ricerca nel raggiungimento di un grande obiettivo”

Aula Magna
Università degli Studi di Catania
Venerdì 13 dicembre 2013
dalle ore 15.00 alle ore 20.00

Concerto in onore di Santa Lucia “Note di Luce” Chiesa della Badia di Sant’Agata di Catania Venerdì 13 dicembre 2013
ore 20.00 


Venerdì 13 dicembre p.v. dalle ore 15.00 in poi, la sede del Rettorato dell’Università degli Studi di Catania diverrà scenario per la presentazione “Etna Patrimonio Unesco”, evento in calendario nella sez. “Patrimoni della Scienza e dell’Umanità” del progetto “Tesori e Patrimoni” promosso dall’Associazione Polena. L’appuntamento, realizzato con la partecipazione dell’Orto Botanico di Catania e la collaborazione del Lions Club Catania Host e l’Istituto per la Cultura Siciliana, prevede l’Annullo filatelico internazionale “Etna Patrimonio dell’Umanità”, a cura di Poste Italiane, effettuabile dalle 15.00 alle 20.00; il convegno “Etna Patrimonio Unesco: il contributo del mondo della ricerca nel raggiungimento di un grande obiettivo”, che avrà inizio alle 17.00. 
Seguirà alle 20.00 il concerto in onore di Santa Lucia “Note di Luce”, che si terrà nella Chiesa della Badia di Sant’Agata di Catania. La direzione artistica del concerto è affidata al professore Maurizio Ciampi e all’Istituto musicale “P. Vinci” di Caltagirone. 
Il convegno si apre con i saluti istituzionali del magnifico rettore di Catania prof. Giacomo Pignataro, del sindaco di Catania avv. Enzo Bianco, del prof. Pietro Pavone direttore del Dipartimento di Sc. Biol. Geol. e Ambientali e del prof. Angelo Messina, presidente dell’Accademia. L’introduzione al convegno sarà a cura di Antonella Mandalà, presidente del Lions Club Catania Host, prof. Luigi Maiolino, direttore dell’Istituto per la Cultura Siciliana, Marisa Mazzaglia, presidente del Parco dell’Etna, Mario Ursino, consigliere di Presidenza – Accademia Italiana della Cucina – Istituzione Culturale della Repubblica. Seguiranno gli interventi programmati a cura di Luisa Trovato – presidente Associazione Polena, ideatrice del progetto “Tesori e Patrimoni” e del convegno, Salvo Caffo – dirigente vulcanologo dell’Ente Parco dell’Etna, con la relazione “L’area di riserva integrale del Parco dell’Etna nella Word Heritage List per gli aspetti geovulcanologici”, di Stefano Branca – ricercatore vulcanologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – Osservatorio Etneo, su “Il Monte Etna: un laboratorio scientifico naturale”. In sequenza sono ancora in programma gli interventi di Gianpietro Giusso Del Galdo – professore associato di Botanica su “Etna patrimonio da salvaguardare” e di Carmelo Ferlito – docente di Vulcanologia, entrambi del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali – Università di Catania. Si assisterà poi in anteprima al video sul Vulcano Etna, realizzato con diversi contributi esterni e presentato da Arcangelo Santuccio del Lions Club Catania Host. La rappresentazione filmica sarà divulgata ai soci dei club Lions del mondo. Le conclusioni della serata saranno a cura di Antonio Pogliese, immediato past governatore del Distretto Lions 108 Y/b Sicilia. L’incontro verrà coordinato da Pino Santangelo, editore e componente della I Commissione Affari Interni del Distretto Multiplo Lions 108 Italy. L’evento è patrocinato dagli Atenei siciliani, dall’Assessorato ai Beni Culturali e all’Identità della Regione Siciliana, dalla Provincia Regionale di Catania, dal Comune di Catania, nonché da enti e associazioni di prestigio nazionale, regionale, locale, di cui si ricorda C.C. Etnapolis, ed ha ricevuto altresì il sostegno morale di Marisicilia – Marina Militare Italiana – Augusta, rappresentato dal CMMA in Sicilia Amm. Roberto Camerini, del 62° Reggimento Fanteria “Sicilia”, comandato dal Col. Leonardo Privitera, e del Consolato Onorario di Spagna di Catania, rappresentato da Luca Mirone, nonché dall’Arcidiocesi di Catania.