Pare che le applicazioni per la messaggistica non siano mai abbastanza e l'ultima idea di Facebook punta a conquistare quanti si preoccupano di "lasciare tracce" con quello che inviano. Secondo un'indiscrezione riportata dal Financial Times, che ha rapidamente fatto il giro di tutto il mondo, la nuova app si chiamerebbe Slingshot e permetterebbe di scambiare messaggi "usa e getta".

Il team di Facebook starebbe già lavorando sul nuovo software da alcuni mesi ed a quanto pare Slingshot potrebbe essere disponibile su App Store già da questo mese. La possibilità di "autodistruggersi" dei messaggi è sicuramente molto apprezzata da quanti desiderano tutelare la propria privacy ed i contenuti che decidono di condividere: l'app consentirebbe di inviare brevi messaggi, foto e video, che scompaiono poco dopo che il destinatario li ha visualizzati.

La notizia dell'arrivo di Slingshot segue quella del mancato acquisto di Snapchat da parte di Facebook, nonostante l'offerta da 3 milioni di dollari. Il principio di Snapchat è molto simile, perché consente di inviare contenuti che vengono visualizzati soltanto per tempo limitato. Sono ancora poche le indiscrezioni sul funzionamento dell'app che Facebook dovrebbe lanciare a breve, ma pare sarà incentrata su velocità e semplicità di utilizzo.