Sono già arrivati in Sicilia i primi due nuovi treni che viaggeranno lungo la direttrice Messina-Palermo-Catania ed entro la fine dell'anno è previsto l'arrivo di altri 14 convogli. I treni sono stati acquistati grazie a un appalto regionale di 44 milioni di euro: si tratta, spiega Meridionews, della prima tranche di un finanziamento da 130 milioni, previsto nel Contratto di Servizio Stipulato dalla Regione con le Ferrovie dello Stato.

Potrebbero entrare già in servizio con il nuovo orario previsto a dicembre e permetteranno di offrire maggiore comfort ai viaggiatori. Si tratta di moderni elettrotreni a quattro o cinque casse, che possono ospitare fino a 290 viaggiatori, per una velocità massima di 160 knm/h. Nel frattempo, è stata riaperta la tratta ferroviaria tra Catania e Siracusa, rimasta chiusa per lavori a partire dal 20 giugno.