Il conduttore Giancarlo Magalli, ospite della trasmissione radiofonica "Casa m2o", è tornato sulla vicenda del battibecco con il collega Marcello Cirillo. “Marcello non è solo un partner di lavoro ma è un amico, lavoriamo insieme da 6 anni – ha spiegato Magalli – Solo che purtroppo vive un momento di nervosismo perché ha saputo come altri che la prossima edizione vedrà dei cambiamenti e quindi non è più previsto nel cast. Se dovessi litigare con tutti quelli che non ci saranno l’anno prossimo passerei l’estate a fare questo”.

“Io non voglio litigare con nessuno – ribadisce il presentatore – tra l’altro  non sono decisioni che ho preso io. Io non c’entro niente. Servo come un parafulmine così qualcuno sfoga il proprio nervosismo. L’ha già fatto la Volpe e adesso anche Marcello, lui sa che io non c’entro ma ha un bel caratterino e qualunque cosa lo rende spinoso. Qui tutti quelli che vengono allontanati cercano una spalla su cui inca**arsi”.

I cambiamenti per il programma dovrebbero includere anche Adriana Volpe, con la quale il conduttore ha avuto qualche screzio: “La Volpe forse la vedrete ma non al mio fianco – rivela – Stiamo cercando di cambiare questo programma”. Adriana migrerà nel week end (a Mezzogiorno in Famiglia)? “Sì, basta che migri”.