I carabinieri hanno arrestato a Palermo Giuseppe Marsala, 41 anni, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. I militari hanno visto l'uomo a bordo di un motorino passare davanti a loro e hanno quindi deciso di seguitlo: a insospettirli è stato l'uso del caso, che abitualmente Marsala non indossava. L'uomo ha parcheggiato il motorino e ha aperto un box in via dell'Airone.

A quel punto i militari sono intervenuti e l'atteggiamento del 41enne è stato subito ambiguo: lui stesso si è messo ad aprire le buste contenute all'interno del box per mostrare cosa ci fosse all'interno. I carabinieri hanno approfondito la perquisizione, scoprendo 3 confezioni di marijuana, ancora imballate con cellophane e nastro adesivo, del peso complessivo di 1 chilo e 300 grammi. Marsala è stato arrestato in flagranza. Al termine dell’udienza di convalida, il Giudice ha disposto per il Marsala gli arresti domiciliari.