C’è una nuova tecnica che aiuta i rianimatori a salvare gli automobilisti che restano vittime di incidenti stradali: l’ipotermia terapeutica. Una metodologia che consente di abbassare la temperatura corporea fino a 33 gradi in modo tale da tutelare il cervello.

[Continua la lettura dell’articolo]