MARSALA (TRAPANI) – Il Tribunale di Marsala, in provincia di Trapani, ha condannato a tre anni di reclusione un uomo di 54 anni di Castelvetrano: era a processo per ripetute violenze sessuali sulla nipotina. La piccola avrebbe subìto abusi per 5 anni, da quando aveva appena 9 anni fino ai 14.

L'epoca dei fatti contestati va dal 2006 al 2011. L'uomo è stato, inoltre, condannato a pagare un risarcimento danni di 20 mila euro, nonché all'interdizione perpetua da qualunque incarico nelle scuole di ogni ordine e grado o in strutture pubbliche o private frequentate prevalentemente da minori.