Riparte il cantiere del nuovo Hilton di Capomulini (Acireale), albergo ecosostenibile firmato da Marella Ferrera. La prima sezione civile del Tribunale ha rigettato il reclamo di Volteo energia, riconsegnando definitivamente alla società dello sceicco di Abu Dhabi le aree di cantiere e riconoscendo che gli amministratori di Item hanno operato nel rispetto di quanto stabilito dal contratto d'appalto. Ben 700 lavoratori dovrebbero trovare occupazione, tra la fase di realizzazione e quella di gestione dell'albergo, con assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato, si legge su "La Sicilia". I lavori saranno completati entro il 2017.

Il tribunale interviene sulla situazione di paralisi, creatasi a causa dell'abbandono dei lavori da parte di Volteo, che accusava Item di inadempimento proprio quando la società dello sceicco aveva chieso la risoluzione del contratto. Il pagamento era stato previsto a ogni stato di avanzamento lavoro e non anticipato. È stato questo il motivo che ha convinto i giudici a dare ragione alla Item. Volteo energia è stata condannata al pagamento delle spese processuali. Adesso in molti sperano che sia la vuola buona per l'Hilton Capomulini. La società del gruppo Condotte ha assunto l'impegno di completare i lavori entro 18 mesi.