CASTELLAMMARE DEL GOLFO (TRAPANI) – I faraglioni di Scopello immagine di ingresso per i sindaci del mondo che partecipano al forum internazionale sul turismo di Zhengzhou, in Cina. Il sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Coppola è stato invitato per la seconda volta a partecipare all'"International Mayor' s Forum on Tourism" (IMFT), forum internazionale dei sindaci sul turismo.

Un evento mondiale che in Cina, ogni due anni, richiama gli amministratori di centinaia di città ad avviare legami e a programmare attività e scambi turistici tra località molto diverse e lontane. Le spese sono tutte a carico dell'organizzazione governativa cinese. Tra le centinaia di città di tutto il mondo rappresentate quest'anno, ce ne sono 26 italiane e tra queste anche Castellammare del Golfo che, nel 2014, era stata l'unica città siciliana presente al forum.

Subito dopo il sindaco Nicolò Coppola ha sottoscritto un accordo con il Governatore della regione cinese dell'Henan, abitata da oltre 105 milioni di persone, per promuovere le "Città per il Turismo". Il primo cittadino afferma:

"Siamo davvero soddisfatti di vedere le immagini di Scopello, del nostro centro e delle nostre coste in apertura del forum internazionale sul turismo. Questo ci inorgoglisce perché il Governo cinese ci ha offerto ancora questa importantissima opportunità di ospitalità nel cuore della Cina allo scopo di consolidare i rapporti iniziati con lo scorso IMTF. Nel 2014 abbiamo sottoscritto l’accordo di rete con altre città italiane e varie città del mondo, allo scopo di mettere in campo progetti di promozione turistica. Quest’anno rappresentiamo ancora l’Italia nella grande convention cinese insieme a città come Venezia, Firenze e Rimini nel capoluogo di provincia della regione Henan, a sud di Pechino. Esporremo ancora immagini, video e materiale promozionale turistico, in particolare nella mostra 'Tourist City Pictures'. Per Castellammare è un momento di promozione turistica unico che ci permette di mostrarci a tutte le nazioni del mondo e di fare rete per strategie di crescita turistica già avviate e i cui risultati prevediamo possano cominciare a vedersi nel corso del prossimo anno. Sono certo che anche quest’anno l’incontro mondiale sarà molto proficuo".

(foto: Grazia Tusa)