L’indignazione monta sui social network. Gli animalisti hanno segnalato il caso a municipale e forze dell’ordine

[Continua la lettura dell’articolo]