È sempre più drammatica la situazione di Rita Bonaccorso, l'ex moglie di Totò Schillaci, che da par suo è tornato agli onori delle cronache per le sue rivelazioni extracalcistiche (da leggere qui e qui). La donna ha raccontato tutto nel corso dell'ultima puntata di "Domenica Live".

"È da un mese che dormo per terra, questa è la mia casa, la tenda. Ho qui la roba sporca che mi lava mia madre o la vicina di casa. Ho una nostalgia pazzesca della mia casa, non ce la faccio più. Dovete aiutarmi, non ce la faccio a vivere in queste condizioni, sono provata. Ho bisogno di aiuto. È dal 28 aprile che sono in queste condizioni. Io non ho fatto niente e non lascerò sola la mia casa, qui ci sono i miei ricordi, la mia vita. Mi manca tutto di questa casa, anche le pentole. Tutti gli italiani dovrebbero provare a dormire fuori casa per una notte e capire cosa vuol dire. Vi prego aiutatemi, non potete lasciarmi in questa condizione".

Un medico, poi, ha visitato Rita Bonaccorso: "La situazione di stress cronico che sta subendo porta il suo corpo ad autodistruggersi. È fortemente disidratata. È una situazione che va affrontata bene: quando il corpo è sotto stress si autodistrugge, perde la sua capacità di rigenerazione".