Sarebbe stato filmato da una telecamera mentre camminava in una zona dove, da lì a pochi istanti, sarebbe divampato un incendio. Ecco perché su di lui concentra il sospetto degli investigatori. Sarebbe il piromane che ha incendiato sterpaglie e alberi nei pressi della circonvallazione di Monreale. La zona è quella dove hanno sede due scuole materne, "Il Girasole" e "Fantasylandia", dalle quali, il 16 giugno scorso, sono stati evacuati una cinquantina di bambini. Le fiamme hanno lambito le strutture. Alla fine solo tanta paura.

Come riporta "LiveSicilia", gli investigatori coordinati dal procuratore Francesco Lo Voi sono sulle tracce dell'uomo che dovrà presto giustificare la sua presenza a poca distanza dalle fiamme. Quello di Monreale fu solo uno dei tanti incendi che hanno devastato la Sicilia. Che ci fosse l'intervento maligno della mano umana era apparso scontato. Presto potrebbe arrivare la prima conferma. I piromani hanno avuto, però, vita facile di fronte a una macchina delle prevenzione che ha mostrato grandi lacune. Poi, la mole di roghi ha mandato il tilt la macchina dei soccorsi.