Sarebbe un uomo di 43 anni il responsabile di diversi incendi ad autovetture e altri mezzi, avvenuti a Ribera. Nel corso dell'ultimo episodio l'uomo è stato identificato, ripreso da alcune telecamere di sorveglianza. La tenenza di Ribera ha ricevuto, nei mesi passati, numerose denunce di fiamme appiccate durante la notte su auto e furgoni, apparentemente non collegati.

I militari, osservando alcuni filmati, hanno riconosciuto l'uomo che cercava di dare fuoco a un furgone, riuscendoci dopo aver gettato liquido infiammabile sugli pneumatici anteriori. Il 43enne, che ha già precendenti penali, sarebbe l'autore degli altri incendi commessi negli ultimi mesi: durante una perquisizione nella sua abitaizone, i militari avrebbero trovato materiale utile alle indagini.

L'ultimo incendio, nella notte tra il 12 e il 13 aprile, non soltanto ha danneggiato un veicolo, ma ha anche causato danni alla facciata della casa più vicina all'auto e problemi ad alcuni cavi elettrici, causando l'interruzione della corrente elettrica nelle case e negli esercizi commerciali vicini, per diverse ore.