Ancora una morte sul lavoro. Un operaio di 38 anni è stato trovato senza vita all’interno del petrolchimico di Priolo. Salvo Ganci era un dipendente dell’impianto di raffineria del Siracusano. L’incidente è avvenuto in nottata, intorno alle 3 di notte, presumibilmente la morte dell’uomo è stata causata dalla fuoruscita di gas da una condotta.

[Continua la lettura dell’articolo]