Il-fiore-che-ricorda-Chiara-La-MendolaLa Procura della Repubblica di Agrigento, nell’ambito dell’inchiesta sull’incidente stradale in cui lo scorso 30 dicembre e’ morta Chiara La Mendola di 24 anni, ha iscritto nel registro degli indagati il capo dell’ufficio tecnico del Comune di Agrigento Giuseppe Principato e il funzionario responsabile delle manutenzioni Gaspare Triassi. I reati ipotizzati sono omissione di atti d’ufficio e omicidio colposo. L’inchiesta e’ coordinata dal sostituto procuratore Brunella Sardoni. L’incidente avvenne in via Cavaleri Nagazzeni e secondo quanto ricostruito su causato dalla manovra di un’auto che aveva invaso la corsia opposta per evitare una grossa buca.

Ilaria Calabrò

Foto da Grandangolo