Tragedia sul lavoro nella mattinata di ieri a Barrafranca, provincia di Enna. Un marmista barrese è stato travolto da alcune pesanti lastre di marmo mentre si trovava nel suo laboratorio ed è morto. A perdere la vita è stato il 52enne Alessandro Calabrese, proprietario del laboratorio di marmi insieme ai suoi quattro fratelli. 

L'uomo sarebbe morto per schiacciamento della gabbia toracica e nulla hanno potuto i sanitari del 118 che sono intervenuti sul luogo della tragedia. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri della stazione cittadina. Il primo ad accorgersi di quanto accaduto sarebbe stato il ragioniere che lavora nello stesso laboratorio. In preda alla disperazione ha allertato subito carabinieri e soccorritori. La salma di Calabrese è stata trasportata nell'obitorio del cimitero di Barrafranca.