Due ladre incinte sono state arrestate dopo essere state inseguite e bloccate dal proprietario dell'appartamento che avevano provato a svaligiare (rimando, però, a mani vuote). L'episodio è accaduto a Trapani, nel popolare rione Cappuccinelli, alla periferia della città. Sono scattate le manette per due zingare, entrambe in stato interessante, mentre un'altra rom è riuscita a fare perdere le proprie tracce.

Le due donne arrestate sono Sabrina Dragutinovic, di 24 anni, e Caterina Vucovic, di 25 anni: nonostante la giovane età, le due hanno già alle spalle alcuni precedenti anche per reati specifici. Sono state processate per direttissima: Caterina Vucovic è stata sottoposta alla misura coercitiva della custodia in carcere, presso un istituto per detenute madri; arresti domiciali presso il capo nomadi di Roma (dal quale proveniva) per Sabrina Dragutinovic, che dovrà portare il braccialetto elettronico.