«Artista di fama mondiale, eccellenza nelle lirica e nel cinema, donna dalle doti umane indiscusse, siciliana e ripostese nel cuore»: con queste motivazioni, Katia Ricciarelli ha ricevuto la cittadinanza onoraria a Riposto (CT), nel salone del Vascello del Municipio. Due le targhe istituzionali che le sono state consegnate, nel corso di una cerimonia cui hanno preso parte il sindaco Enzo Caragliano, il vice sindaco e assessore alla Cultura, Gianfranco Pappalardo, il presidente del consiglio comunale Mariella Di Guardo, la Giunta e il comandante della Polizia municipale, Matteo Cavallaro. 

Come ha sottolineato il primo cittadino, la cittadinanza onoraria costituisce la più alta manifestazione di apprezzamento di una comunità nei confronti di personaggi che si sono distinti per l'attività svolta o per singole azioni particolarmente significative. Katia Ricciarelli ha commentato dicendo: «È per me un grande onore essere cittadina onoraria di Riposto, spero di meritarlo e avere l'opportunità di essere ancora più presente a Riposto, una città magnifica, un luogo straordinario dove davvero mi sento amata, coccolata, come fossi a casa».