Serenata siciliana

Bella figliola che ti chiami Rosa
che bel nome tua mamma ti ha messo
ti ha messo il nome bello delle rose
il miglior fiore del paradiso
bella figliola che ti chiami Rosa
Passo di notte e ti saluto in strada
con una fiammata al cuore e voce ardita
ed un saluto alla mia finestra amata
che dentro vi è una rosa colorata
rosa che delle rose imbottita
rosa hai tenuto in piedi la mia vita
passo di notte e ti saluto sin trada
io questa canzone la lascio stampata
che dentro vi è una rosa colorata
ti posso offrire solo una cantata
solo questa voce mi ha dato la vita
poeti suonatori e stampasanti
vissero sempre poveri e pezzenti
passo di notte e ti saluto strada
ed esci Rosa che ti debbo dire una cosa
ed esci Rosa che ti debbo dire una cosa
ed esci Rosa che ti debbo dire una cosa una cosa
ed esci esci Rosa!!!