01"La famiglia delle ortiche"


liberamente tratto da "I Paraventi" di Jean Genet.
Drammaturgia: S. Tringali, con la collaborazione di M. Montalto, A. Romano.
Con: Marcello Montalto, Alessandro Romano, Clio Scira Saccà, Salvatore Tringali.
Regia Alessandro Romano
Scenotecnica: Francesco Macca.

Il testo liberamente ispirato a " I Paraventi" di Jean Genet, autore molto discusso e controverso. 
La nuova drammaturgia e stata curata da Salvatore Tringali con la collaborazione di Marcello Montalto e Alessandro Romano. 
Lo spettacolo affronta la tematica dei migranti che ogni giorno attraversano il deserto, il mare, per cercare una nuova vita una speranza di salvezza. Questo tema annoso, forte, e complesso, viene affrontato in chiave onirica, poetica, grottesca, lirica e, perché no, comica, nel pieno solco del teatro Genetiano. 
Uno spettacolo dove il corpo e la voce dell'attore acquistano una piena centralità, lontani dai canoni borghesi del teatro all'italiana, vicino ad un teatro contemporaneo e mitteleuropeo. Una scommessa in cui il teatro di Noto ha creduto, dando carta bianca ad un gruppo di giovani, ma già affermati, attori capitanati dal netino Salvatore Tringali.spettacolo chiude la rassegna di teatro contemporaneo Esplora 2014/ 2015.
E' gradita la prenotazione dei biglietti al botteghino: 0931.896655
Sabato 30 Maggio

Ingresso €15.00 – Ridotto € 10.00 (studenti, associazioni, minori di 18, abbonati al percorso classico, disoccupati) 
Tel: 0931.896655

Gruppo Esplora
 
Ave Fontana
Salvo Gennuso
Sabina Pangallo
Salvatore Tringali