I mandarini ripieni sono dolci al cucchiaio molto originali, profumati e golosi. La scorza dei mandarini, che viene privata della polpa, si fa gelare, in modo da contenere una crema al mandarini. Si tratta di una preparazione scenografica e gustosa, da portare in tavola per stupire gli ospiti. Perfetti come fine pasto, serviranno anche a facilitare la digestione. Ecco come prepararli.

Ingredienti per 8 mandarini:

Panna fresca liquida 250 ml
Zucchero 140 g
Mandarini non trattati 16
Tuorli 2
Scorza di limone 1 e mezzo
Gelatina in fogli 5 g
Amido di mais (maizena) 30 g

Procedimento

Tagliate la calottina superiore di 8 dei vostri mandarini ed eliminate la polpa aiutandovi con un cucchiaio, senza rovinare la scorza. Avvolgete le scorze interne e le calotte, una a una, nella pellicola, quindi mettetele nel freezer per almeno un'ora. Sbucciate i mandarini rimasti e frullateli insieme alla polpa ricavata prima in un mixer. Filtrate il succo attraverso un colino, schiacciando bene la polpa.

In una ciotola a parte lavorate i tuorli con lo zucchero fino a quando diventeranno soffici, unite la fecola e il succo di mezzo limone, unendo in ultimo il succo dei mandarini. Trasferite il composto in una pentola, passandolo prima in un colino per liminare eventuali grumi. Cuocete la crema a fuoco basso, quindi levate dal fuoco e fate raffreddare, coprendola con un foglio di pellicola a contatto, dentro il frigo.

Quando la crema di mandarini sarà fredda, montate 200 mlo di panna e unitela. Ammollate un foglio di gelatina in acqua per qualche minuto, strizzatelo e scioglietelo nei 50 ml di panna rimasti, che avrete riscaldato. Unite il composto alla crema. Unite la scorza di limone, amalgamate e coprite con un foglio di pellicola trasparente a contatto. Fate riposare per 3 ore in frigo. Mettete la crema in una sac-à-poche e riempite i mandarini. Mettete i mandarini in freezer fino a 20 minuti prima di servirli.