Fatale caduta da una scala per Angelo Tummineo, pensionato licatese di 80 anni. L'uomo era residente ormai da tempo a Vercelli, ma era tornato in vacanza a Licata, nella sua casa di cortile Iacona, nel quartiere Marina. Qui stava effettuando dei lavori di manutenzione su balcone.

Secondo le prime ricostruzioni, avrebbe perso l'equilibrio e sarebbe caduto, battendo con violenza la testa. Il violento impatto ha avuto drammatiche conseguenze: i vicini di casa, una volta accortisi di quanto era accaduto, hanno chiamato i soccorsi, ma l'anziano è deceduto poco dopo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.